Racconto animato per bambini all’istituto di cultura

Racconto animato per bambini all’istituto di cultura

Stimola la fantasia e affina l'italiano

194
SHARE

befanaNon solo attività per adulti all’Istituto Italiano di Cultura di Londra, dove dallo scorso ottobre è partita la nuova serie di laboratori didattici-creativi in lingua italiana “Il racconto animato”.

Ogni laboratorio, rivolto ai bambini in età compresa fra 3 e 6 anni, prende ispirazione da un libro, e proprio attraverso la lettura animata del testo incoraggia i piccoli alla partecipazione e non solo all’ascolto passivo. L’attività dei babypartecipanti viene promossa, successivamente al momento della lettura, con la realizzazione dei laboratori creativi per stimolare alla fantasia, al disegno e alla creazione.

I laboratori oltre ad essere un momento educativo rappresentano un momento di divertimento e gioco, nel quale vengono favorite le capacità di ascolto,di espressione e di immaginazione dei bambini. Sia attraverso lo storytelling che le attività ludiche i bambini sono stimolati all’ascolto e alla partecipazione permettendo così loro di esercitare e sviluppare la lingua italiana, utilizzata ad ogni incontro. Il bambino può così, attraverso il divertimento, affinare la lingua oltre ad esplorare nuove emozioni e stimoli multi-sensoriali.

I laboratori sono ideati e realizzati da Chiara Stampone, insegnante qualificata di italiano per stranieri, con esperienza di educatrice sia in Italia che a Londra, attrice diplomata al Centro Sperimentale di Roma, e attualmente impegnata nel corso “Il Girotondo”, ideato per aiutare lo sviluppo della lingua italiana nei bambini fino ai 6 anni attraverso l’utilizzo delle tecniche teatrali. Il primo incontro si è svolto nel mese di ottobre prendendo spunto dal libro “Gatto nero, gatta bianca” di Silvia Borando, il secondo appuntamento è stato quello di dicembre ispirato dal testo “La Befana” di Patrizia Nencini.

Per visionare il calendario dei prossimi eventi in itinere ed effettuare la prenotazione obbligatoria con ingresso gratuito si può consultare il sito www.eventbrite. co.uk.

Ilenia Valleriani