Nuovo Console Generale d’Italia a Londra

Nuovo Console Generale d’Italia a Londra

210
SHARE

  Nuovo Console Generale d’Italia a Londra: ad agosto Domenico Bellantone, calabrese, classe 1972, in arrivo da Washington, ha preso il posto di Marco Villani.

   In un messaggio di saluto inviato tramite il nostro giornale, il neo-console promette che “non verrà lesinato alcuno sforzo per rendere il più possibile efficienti ed accessibili i nostri servizi e per individuare soluzioni – anche digitali – attente alle necessità di una comunità dinamica, creativa e all’avanguardia.”.

      Nativo di Reggio Calabria, laurea con lode in Relazioni Internazionali alla LUISS di Roma, Bellantone è entrato in diplomazia nel 2000, dopo aver prestato servizio come Ufficiale di Complemento nella Guardia di Finanza e aver conseguito un diploma di specializzazione in Studi Diplomatici e un altro in Commercio Estero  presso l’ICE di Roma.

    Dal 2000 al 2004 ha lavorato alla Direzione Generale per l’Integrazione Europea del Ministero degli Esteri e dal 2004 al 2008 è stato assegnato all’Ambasciata d’Italia in Libia, prima come Responsabile dell’Ufficio Culturale e poi come Capo dell’Ufficio Economico-Commerciale.

   Dal 2008 al 2011 è stato Responsabile dell’Ufficio Politica Estera nell’Ambasciata d’Italia in Egitto per ritornare poi dal 2011 al 2013 in Libia con funzioni di Consigliere e Vice Capo Missione: questi anni trascorsi al Cairo e a Tripoli lo hanno visto testimone diretto dei sommovimenti innescati dalle “primavere arabe” ed in particolare della caduta dei regimi di Gheddafi e Mubarak.

   Rientrato a Roma nel 2013, Bellantone è stato “speech writer” nel Gabinetto del Ministro degli Esteri assumendo poi nel 2016 l’incarico di Capo delle Segreteria del Segretario di Stato agli Affari Esteri Vincenzo Amendola.

   Nel 2018 è stato inviato all’Ambasciata d’Italia negli Stati Uniti dove come Capo dell’Ufficio Affari Consolari e Sociali ha coordinato la più ampia rete consolare italiana all’estero.