All’Estorick la pittura figurativa italiana tra le due guerre

All’Estorick la pittura figurativa italiana tra le due guerre

Mostra incentrata sulla collezione Iannaccone

64
SHARE

La pittura figurativa italiana dal 1920 al 1945 è al centro di una bella mostra presso la Estorick Collection of Modern Italian Art di Londra che vede esposte per la prima volta in Inghilterra una serie di opere provenienti dalla raccolta personale dell’avvocato Giuseppe Iannaccone.

La mostra “A New Figurative art 19201945” è stata inaugurata il 26 settembre, rimarrà aperta fino al 23 dicembre 2018 e testimonia la sfrenata passione del collezionista Iannaccone verso l’arte figurativa italiana degli anni tra le due guerre.

Questa mostra esplora una fase cruciale della storia dell’arte italiana che rimane poco conosciuta al di fuori della Penisola. Essa testimonia non solo l’ininterrotta passione di un collezionista portatore di una visione molto particolare, ma anche la determinazione di un certo numero di importanti pittori nel voler riaffermare i valori di umanità e poesia di fronte al militarismo, al nazionalismo e al totalitarismo. Affascinato dalla pittura figurativa degli Anni Trenta, Iannaccone ha costruito la sua collezione raccogliendo lavori di alcuni degli artisti più significativi raggruppati attorno a influenti scuole e tendenze come la Scuola di Via Cavour (Mario Mafai, Antonietta Raphaël e Scipione), i Sei di Torino (Gigi Chessa, Nicola Galante, Carlo Levi e Francesco Menzio), i chiaristi lombardi e Corrente (Arnaldo Badodi, Renato Birolli, Bruno Cassinari, Giuseppe Migneco, Ennio Morlotti, Aligi Sassu, Ernesto Treccani, Italo Valenti ed Emilio Vedova).

Nella collezione sono presenti anche altri artisti come Filippo de Pisis, Fausto Pirandello e Ottone Rosai, Renato Guttuso, Alberto Ziveri e Lucio Fontana. Di quest’ultimo, famoso soprattutto per i tagli sulle tele, viene proposta all’Estorick una rara scultura figurativa. Nel suo complesso la mostra fornisce una panoramica autorevole di un momento chiave nell’evoluzione dell’arte moderna italiana.

LaR