NON AVETE ANCORA CHIESTO IL PERMESSO DI SOGGIORNO?

NON AVETE ANCORA CHIESTO IL PERMESSO DI SOGGIORNO?

82
SHARE

C’È TEMPO FINO AL 20 GIUGNO, ECCO COME FARE

Gentile Avvocata

Non ho ancora fatto domanda di settled status, quanto tempo ho per presentarla? 

Sono anche preoccupata perché pur vivendo nel Regno Unito da 7 anni, non ho mai lavorato. Quali documenti posso presentare per provare che ho diritto al settled status?

    L’ultima data utile per presentare domanda di pre-settled o settled status è il 30 giugno 2021.

E’ possibile chel’Home Office deciderà di accettare domande inviate in ritardo, in caso di motivi che hanno impedito una presentazione nei termini, ma ancora non è stata pubblicata una guida specifica in proposito.

Ovviamente il limite del 30 giugno vale solo per chi non ha mai presentato alcuna domanda nell’ambito del settlement scheme. 

Chi ha già il pre-settled status, potrà presentare domanda di settled status in qualsiasi momento da quando ha completato cinque anni di presenza continuativa nel Regno Unito, fino a prima della scadenza del pre-settled.

E’ fondamentale non far scadere il pre-settled senza aver presentato domanda di settled status, altrimenti si rischia di diventare “overstayers” cioè di rimanere in UK senza permesso di soggiorno, con gravi conseguenze che vanno dal perdere il permesso di lavoro fino al rischio di espulsione.

Quando si presenta la domanda di settled status, se si ha un national insurance number, è possibile che il sistema di controlli incrociati tra Home Office ed ufficio tasse (HMRC) trovi conferma della vostra presenza in UK per cinque anni consecutivi. 

Questo accade se avete lavorato o richiesto alcuni tipi di benefits. In tali casi non sarà necessario produrre alcuna documentazione comprovante la vostra presenza fisica nel Regno Unito per cinque anni.

Se invece non avete pagato le national insurance contributions, per esempio perché non avete lavorato, starà a voi caricare sul portale prove del vostro diritto ad ottenere il settled status. 

Dovrete dimostrare essere stati fisicamente presenti in UK per più di sei mesi in ogni periodo di 12 mesi, per cinque anni consecutivi. 

 Tra i documenti utili a questo scopo ci sono il Council Tax bill, che vale per l’intero anno, oppure potrete utilizzare estratti conto bancari, che mostrano transazioni fatte in UK, bollette di utenze, lettere di appuntamenti medici, conferma di frequenza scolastica e più in generale qualsiasi lettera ufficiale che dimostra che eravate effettivamente nel Regno Unito.

È importante non lasciare periodi di sei mesi o più senza prove di residenza. Ad esempio, se avete deciso di utilizzare estratti conto bancari, per un anno solare potreste usare gli statements di febbraio, maggio e novembre. 

Non è comunque necessario inviare lo stesso tipo di documento per l’intero periodo quinquennale. Potrete utilizzare un insieme di documenti di varia provenienza, purché provino la vostra presenza in UK.