App della farnesina per chi si trasferisce all’estero

App della farnesina per chi si trasferisce all’estero

Altre novita' all'orizzonte per servizi consolari

98
SHARE

Il Ministero degli esteri si appresta a lanciare una “app” che permetterà di gestire tramite telefonino “le principali info per chi si trasferisce all’estero”. Lo ha reso noto Luigi Maria Vignali, Direttore Generale della Farnesina, durante un’audizione davanti al Comitato per gli Italiani all’Estero a Montecitorio. La novitàApp sarà operativa “entro l’estate”.

“Il “Pago-PA” per i pagamenti online con i consolati, l’uso del pos, le modalità di captazione a distanza delle impronte digitali (già usate da 7mila utenti), il “Prenota Online” aggiornato con un sistema di gestione delle code e di comunicazione diretta con l’utente ed il sistema online “Fast-it” per iscriversi all’AIRE (già impiegato da 160mila persone) sono le ulteriori novità “su cui sta alacremente lavorando la Farnesina per migliorare i servizi consolari”, ha indicato il deputato Simone Billi, presidente del Comitato.

“Vignali lancia inoltre – ha preciso Billi, deputato della Lega Salvini Premier – la sperimentazione della carta di identità elettronica in alcune circoscrizioni consolari, come Vienna e Nizza che sarà anche un test per la realizzazione dei nuovi passaporti in policarbonato, centralizzata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.”

“Supporto in pieno – ha affermato il parlamentare leghista – l’ottimo lavoro svolto fin ora dalla Farnesina per migliorare la nostra rete consolare che soffre della diminuzione di personale subita da tutta la Pubblica Amministrazione a fronte di un aumento di emigrati di quasi il 100%, da circa 3milioni nel 2006 a più di 5milioni nel 2018”.