Brexit: che cosa succede per i testamenti italiani?

Brexit: che cosa succede per i testamenti italiani?

Incontro a Bedford sul tema

100
SHARE

La normativa italiana su successioni e testamenti, anche alla luce di Brexit, è stata al centro di un interessante incontro organizzato lo scorso 14 ottobre dal locale Consolato Onorario d’Italia a Bedford. Una cinquantina di persone hanno partecipato alla discussione.

I lavori sono stati aperti dal Console Onorario Gaetano Moliterno che ha eff ettuato un’ampia panoramica sulla realta’ della comunita’ italiana nella circoscrizione consolare di Bedford. Successivamente, è stata la volta dell’Avv. Roberto Gaglione, Notary Public e Solicitor, il quale ha spiegato la disciplina dei testamenti e delle successioni italiane, coadiuvato dagli avvocati e solicitors Alessandro e Giuseppe Gaglione.

Il Presidente del Comites, Pietro Molle, presente all’incontro, ha poi aggiornato i partecipanti sulle novità relative alla Brexit, soprattuto alla luce degli argomenti trattati durante l’incontro. L’incontro ha registrato la grande partecipazione ed il supporto dei membri del Comites (Comitato degli Italiani all’Estero) di Londra.

In particolare erano presenti – oltre al Presidente Pietro Molle – il segretario Alessandro Gaglione ed i membri Alessandra Chirico, Nicola Del Basso, Salvatore Mancuso, Fiorentino Manocchio, Vittorio Plava e Luigi Reale. Molto apprezzato e determinante è stato il supporto da parte di Padre Giuseppe della Chiesa Italiana di Bedford.