Professione legale: un ponte tra Londra e Roma

Professione legale: un ponte tra Londra e Roma

Incontro ospitato dal Consolato Generale a Londra tra professionisti italiani nella capitale britannica e il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma

27
SHARE

Londra ha organizzato un incontro, ospitato alla Harp House dal Consolato Generale d’Italia, tra circa 80 avvocati e professionisti del settore legale operanti nel Regno Unito e l’Avvocato Antonino Galletti, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma, che conta circa 25mila iscritti.

Nel suo discorso di benvenuto, il Console Generale Marco Villani ha sottolineato l’importanza della comunità legale italiana a Londra, che dimostra quanto sia stratifi cata e densa di professionalità d’eccellenza la vasta collettività italiana nel Regno Unito. Il Console Generale ha anche confermato la volontà del Consolato di favorire scambi e relazioni fra le varie anime della comunità italiana e l’Italia in quanto punto di riferimento naturale della collettività e delle professioni da questa espresse.

Il Presidente Galletti, introdotto dall’Avvocato e Consigliere del COMITES Alessandro Gaglione, ha mostrato soddisfazione per l’iniziativa, che rafforza il processo di internazionalizzazione dell’avvocatura italiana promosso dall’Ordine di Roma. Il Presidente Antonino Galletti e il Vicepresidente dell’Ordine Mauro Mazzoni ha anche dato utili informazioni sui crediti formativi, deontologia professionale e rapporti fra professionisti italiani in Italia e all’estero.

Al termine del seminario, che ha raccolto numerosissime domande dalla platea, è stato annunciato che altri incontri su temi specifi ci relativi all’esercizio della professione legale saranno organizzati nei prossimi mesi. Per restare informati è possibile chiedere di essere inseriti nella mailing list inviando un’email a: events@sliglaw.com

La Redazione