I fratelli Grippa fanno il bis a est Grinstead

I fratelli Grippa fanno il bis a est Grinstead

Aprono ristorante anglo-italiano con flavour asiatico

98
SHARE

DSC_2162a (1)DSC_2128a (1)Sulle ali del loro ristorante italiano “Fieno e Paglia” i fratelli Grippa hanno fatto il bis: hanno aperto un secondo ristorante, sempre nel pittoresco centro medioevale di East Grinstead, ma per una clientela interessata ad una cucina “anglo-italiana con un ‘flavour’ asiatico”.

DSC_2137a (1)Nel Regno Unito da ormai diciotto anni, Massimo e Mario Grippa hanno aperto il loro ristorante italiano verace di gamma medio-alta nel maggio del 2016 mettendo in prima fila le bistecche, proponendo ogni martedì anche le aragoste, privilegiando i vini della casa “Marchese Antonori” e attirando una clientela al 70 % british e al DSC_2139a (1)30% italiana.

Il successo è subito arrivato, come confermano le recensioni reperibili su Tripadvisor e altri siti Internet dove si leggono commenti tipo “Great food… authentic Italian food. Good service and friendly DSC_2203a (1)staff! Big portions and nicely priced”.

Questo successo ha permesso ai due fratelli napoletani, Massimo di 38 e Mario di 35 anni, di espandersi e di tentare l’avventura del ristorante anglo-italiano con ‘flavour’ asiatico avendo come socio di minoranza un immobiliarista inglese della zona, Stewart Pilbrow, che non ha dubbi sull’impresa: “Credo in loro – dice indicando i due fratelli partenopei – perché’ nel loro ristorante il cibo è veramente buono”.

“Hay e Straw” si trova nell’High Street di East Grinstead, che contiene – notate bene! – la più lunga fila continua di case in struttura in legno del XIV secolo mai esistita in Inghilterra. E in effetti East Grinstead – città di circa 25mila abitanti nel West Sussex, ad un’oretta di auto da Londra – attira grazie al suo centro storico un numero crescente di turisti senza contare che ospita la sede centrale di Scientology in Gran Bretagna a Saint Hill Manor e il Tempio dei Mormoni di Londra oltre a numerose chiese cristiane.

Massimo Grippa ha lavorato in passato in un albergo vicino a East Grinstead e ha deciso di tentare la fortuna con il fratello cadetto proprio in questo angolo del West Sussex perché affascinato dalla cultura inglese meglio percepibile nelle città di provincia piuttosto che a Londra. Non casuale è il progetto del ristorante anglo-italiano con pizzico asiatico: “E’ – spiega – un mix che ben riflette la quotidianità della vita in questo Paese”.

“Hay & Straw” – quasi il doppio di superficie rispetto al vicino “Paglia e Fieno”, con un generoso dining bar in un’anticamera addobbata che più british non si può con dipinti in tono – ha aperto i battenti il 19 febbraio scorso e propone un mix davvero curioso: ha in menu piatti classici inglesi come la Shepherd Pie, la Stinton Salad e il Fish and Chip. Ma non mancano nemmeno l’italianissimo risotto ai porcini e una selezione di paste mentre possono trovarvi soddisfazione anche i commensali amanti del sushi e del curry. Altrettando variegata la scelta dei dessert: si va dal tiramisù all’apple pie, dalla crumble pie al gelato. Il mix, con menu variati a seconda delle stagioni in modo da offrire piatti preparati con ingredienti il più possibile freschi, non si limita al cibo ma
sconfina nella lista dei vini che offre anche nettari del Kent incominciando da uno spumante niente male.

La redazione

sfondo-bianco (1)