Informazione italiana all’estero: convegno a Roma in programma a novembre

Informazione italiana all’estero: convegno a Roma in programma a novembre

144
SHARE

Si terrà a Roma il prossimo 15 novembre un convegno sull’informazione italiana all’estero organizzato da Fusie e Cgie. È quanto deciso sulla scia di un incontro alla Farnesina tra il Sottosegretario agli esteri, Ricardo Merlo, il Direttore Generale per gli italiani all’estero, Luigi Maria Vignali, il Segretario generale del CGIE, Michele Schiavone, e il Presidente della Fusie (Federazione Unitaria Stampa Italiana all’Estero), Giangi Cretti, accompagnato dal Segretario generale Giuseppe Della Noce, e alla luce di quanto emerso in occasione dell’ultima sessione dell’Assemblea plenaria del Consiglio Generale degli Italiani all’estero (Cgie). Al centro dei lavori, al quale interverranno oltre agli operatori del settore anche esperti e rappresentanti istituzionali, un confronto sui temi legati alla nuova legge sull’editoria, al ruolo delle testate italiane all’estero, anche come strumenti di promozione della lingua italiana nel mondo e di sostegno all’internazionalizzazione, alle potenzialità e ai rischi dell’impiego delle nuove tecnologie.

Durante l’incontro alla Farnesina che ha poi portato al varo del convegno il sottosegretario Merlo ha sottolineato l’importanza dell’informazione dedicata agli italiani residenti all’estero e ha ringraziato la FUSIE per il lavoro di coordinamento che svolge tra i vari editori. Merlo ha inoltre assicurato a Cretti e Della Noce la “giusta attenzione” del governo nei confronti di chi, non senza ostacoli e diffi coltà, svolge un doppio ruolo di fondamentale importanza: quello di comunicare e informare, ma anche di diff ondere e promuovere nel mondo la lingua italiana