Onorificenza Italiana per Lord Mandelson

Onorificenza Italiana per Lord Mandelson

568
SHARE

Lord Mandelson, con Tony Blair e Gordon Brown uno degli architetti del “New Labour” al governo del Regno Unito dal 1997 al 2010, ha ricevuto dalle mani dell’Ambasciatore d’Italia a Londra Pasquale Terracciano una delle massime onorificenze della Penisola: è diventato Grande Ufficiale dell’Ordine della Stella d’Italia.
L’onorificenza gli è stata ufficialmente conferita nel corso di un evento a fine Marzo nell’Ambasciata d’Italia, come riconoscimento del fatto che ha sempre mantenuto relazioni eccellenti con l’Italia contribuendo in maniera rilevante al rafforzamento dei rapporti tra i due Paesi.
Sessantadue anni, dal 2004 al 2009 Commissario Europeo per il commercio, Peter Mandelson ha avuto un ruolo cruciale negli Anni Novanta per la trasformazione e modernizzazione del partito laburista che sotto la guida di Tony Blair ha vinto per tre volte di seguito le elezioni politiche. All’inizio operò come Direttore delle comunicazioni del partito, usando la propria esperienza giornalistica per introdurre un nuovo (e qualche volta controverso) stile di comunicazione e di conduzione della politica, prevenendo le reazioni della stampa britannica.
Tra i più stretti e fidati consiglieri di Blair, deputato dal 1992 al 2004, Peter Mandelson è diventato ”The Right Honourable Lord Mandelson” nel 2008 al suo ritorno da Bruxelles.

La Redazione